Una mezza nel vento fresco delle Ebridi

Caraibi? Canarie? Macché! La spiaggia nella foto si trova sull'isola di Coll, nelle Ebridi Interne, al largo della costa occidentale scozzese. Il mare che si vede, di fatto, è l'Oceano Atlantico. L'isoletta (lunga circa 15 km e larga 4), abbastanza selvaggia e scarsamente popolata, offre indubbiamente paesaggi spettacolari, con scorci marini e acque cristalline degni delle più esotiche mete turistiche. Peccato che, anche in piena estate, sia abbastanza inusuale superare i 20°, per non parlare della temperatura dell’acqua!

Proprio qui il nostro veterano "Brit" Ian, trovandosi già in Scozia, ha pensato di venire a fare una delle mezze maratone più sperdute e spartane d'Europa, la Coll Half Marathon appunto, sabato 17 Agosto. La gara prefigura infatti anche una vera e propria avventura, toccando sia le coste spazzate dal vento che le brulle zone interne, tra foche e mucche Highlander, e poi perché si deve dormire in tenda, e se arriva una delle classiche tempeste atlantiche che hanno imperversato recentemente...

Per una volta lascio Ian da solo, troppo difficoltoso il viaggio da dove mi trovo io a Coll (sarebbero almeno 12 ore fra treno, bus e traghetto). Mi accontenterò delle mie sgroppatine su e giù per le desolate brughiere del Peak District, pure sferzate da continue bufere, ma circa 600 km in linea d'aria a sud-est rispetto a dove sarà lui.

Happy race Ian.

AZ